Home Notizie

10/03/2017

NOVITA' DAL MONDO DELLA LOGISTICA - UE CHIEDE 2 MILIARDI AL REGNO UNITO

NOVITA' DAL MONDO DELLA LOGISTICA - UE CHIEDE 2 MILIARDI AL REGNO UNITO

Secondo l’ufficio antifrode dell’Unione Europea (OLAF), il Regno Unito avrebbe messo in pratica, per tre anni, un meccanismo di tassazione agevolata per prodotti importati Made In Cina (tessile e calzature). Gli UK avrebbero deciso di soppiantare la Slovacchia (richiamata da UE) nel ruolo di porta per il Vecchio Continente della merce cinese. Nel 2013 infatti passava da Londra il 36% dell’export della Repubblica Popolare (325 milioni di chili di merce) e nel 2016 si è arrivati al 79% (646 milioni). L’obiettivo di Londra non era tanto quello di incassare il prelievo doganale (che rimane solo al 20% al Paese che lo riscuote), quanto piuttosto quello di dare una sorta di aiuto di stato al settore portuale e della logistica. Nonostante i richiami da parte della UE, l’Inghilterra avrebbe insistito nella pratica ed è per questo che Bruxelles, adesso, chiede a Londra il rimborso di 2 miliardi di euro.